martedì 17 marzo 2009

Processo e rogo de la Vecia






















Zioba 19 de marso 2009 in Piassa XX de Setembre ghe se il Processo e rogo de la Vecia, arivada alla XXXVII edision de l'era naoniana. El corteo el partirà da Piassa Mucipio a le sete de la sera par rivar fin zo in Piassa XX de Setembre dove che, a le oto e mesa, sarà processada e brusada la Vecia de 'sto ano.
La festa la xe una tradision de Pordenon, i stampa anca un libretto che sto giro 'l ga i me disegni, miga monae. Xe scritto tutto in vernacolo pordenonese, chi capise bon, quei altri i se ciava.

Sora, il disegno de la Vecia ae prese co 'sta crisi, che xe il tema de 'sto ano.

6 commenti:

Marco Tonus ha detto...

NB. Visti i precedenti su questo blog, (pre)viste le imminenti leggi sulla rete etc, pregherei i gentili commentatori di attenersi ai tema dei singoli post. Tutti i commenti che riguardano altre faccende, specie quelle vostre private, verranno prontamente cancellati. La rete è grande, se avete qualcosa da dire a qualcuno andate sul rispettivo sito. Lascio solo per cronaca il caso qui sopra.

nicolasaviori ha detto...

Bravo Tonus! Detta tu le regole!
Come stai? Ogni volta che ripasso da questo blog trovo sempre dei lavori bellissimi! Complimenti!

A presto!

m (perplesso) ha detto...

Macchecacchio Marco, che razza di commento è?!
Le imminenti leggi sulla rete sono imbarazzanti nella loro imbecilità. Le circostanze che le hanno viste presentate, promosse, e attentamente tenute in sordina, fanno parte della patetica e stupida attitudine dei politici a trattare il Paese come un asilo. E lascia che i visitatori scrivano i commenti che ritengono più opportuni. Se sono idiozie, i lettori ci arriveranno da soli, senza bisogno che sia tu a decidere per loro.

Marco Tonus ha detto...

Sulle idiozie alcuni lettori non ci arrivano proprio, purtroppo, quindi ho preso alcuni provvedimenti.
L'inquilino di questo blog sono io e posso mettere i piedi sul tavolo o girare in mutande, gli altri devono almeno suonare il campanello prima di entrare.
Gli ospiti inattesi non sono sempre graditi.

stefanodilettomanoppello ha detto...

quindi non posso parlare di quelle cose che mi succendono la notte...

peccato

MarcoCar ha detto...

Volevo ringraziare la posta del cuore di questa testata che ha risolto il mio annoso problema. Avevate ragione voi, erano le mutande strette che mi facevano venire mal di testa. Adesso mi si aprono nuovi orizzonti, posso finalmente saltare sui tacchi ed avere una vita sessuale normale.
Grazie di tutto.
Aspetto ancora su quell'altro problemino.. Aiutatemi