giovedì 17 aprile 2008

Dalle stalle alle stelle






















«Il fattore Vittorio Mangano, condannato in primo grado all’ergastolo, è morto per causa mia. Mangano era ammalato di cancro quando è entrato in carcere ed è stato ripetutamente invitato a fare dichiarazioni contro di me e il presidente Berlusconi. Se lo avesse fatto, lo avrebbero scarcerato con lauti premi e si sarebbe salvato. È un eroe, a modo suo.»
Marcello Dell’Utri

Cartolina dal futuro, pubblicata su «M» n. 29 del 14 aprile 2008.

3 commenti:

Zololkis ha detto...

See Please Here

tabagista1986 ha detto...

splendida :)

per citare luttazzi,
dovrebbero mettere la statua di mangano in piazza san marco.
al centro,
dove ci sono più piccioni.

jacopo ha detto...

per citare invece bruce campbell dico che egli fu re di 2 cose:del cazzo e della merda(in questo caso di cavallo).e anche di queste per poco.
comunque una statuetta entro il 2015 gliela farei,cosicchè tutto il mondo possa rendersi conto di chi sono gli eroi in italia.cosi,giusto per prenderci un po di merda in faccia.
cito infine i beatles:all we need is Tonus!continua cosi.